Il Match

CARATTERE E CUORE, IL CICRAM VINCE E VOLA!
 
Il Cicram batte 2-1 il Vetralla in quella che si è dimostrata una partita arcigna contro avversari e arbitro. 
1° Tempo: parte forte il Cicram e dopo un minuto va vicinissimo al gol con un diagonale di Modanesi che rasenta il palo. La squadra prende le redini del gioco e per venti minuti tiene il Vetralla nella propria metà campo, colpendo un palo e andando più volte al tiro con Olaru. Poi il Cicram quasi nervoso per le occasioni mancate, si disunisce facendo uscire dalla tana il Vetralla che nel finale si affaccia più volte dalle parti di Balzani senza mai impensierirlo.
2° Tempo: dopo la strigliata di Mister Capaldi negli spogliatoi e il cambio tattico a centrocampo, il Cicram riparte forte, cercando il gol ripetutamente,  ma solo il palo dice no a Modanesi. Al 15 min. Modanesi aggancia in area, vertice sinistro, un’invitante palla, ma al momento del tiro il suo marcatore lo trattiene ripetutamente. Rigore! Giusto direi, ma non è così per gli avversari che si scaraventano verso l’arbitro con l’intento  di intimidirlo. Dal dischetto Samà segna con un forte tiro.A questo punto diventa protagonista chi mai dovrebbe esserlo:l’arbitro. Da subito è sembrato inesperto e inadeguato ma purtroppo è quello che passa il convento(CSI,ndr). Fischia un fallo a favore della difesa del Cicram , che assolutamente non c’era, facendo scaturire le ire e le proteste eccessive (non era ne un rigore e neanche un’azione pericolosa,ndr) del Vetralla. Viene espulso il loro capitano che viene portato fuori a forza dai suoi compagni. Se esiste un giudice sportivo lo rivedremo fra qualche mese. Poco dopo l’arbitro fa quello che non dovrebbe fare: fischia un rigore di compensazione per il Vetralla. Non possiamo crederci! Di nuovo un’ingiustizia contro di noi. L’azione avviene con un cross dalla destra, uscita spensierata di Balzani che non aggancia, l’attaccante tira ma D’Ambrosio devia con la gamba. Si, devia con la gamba. Rigore, perchè! L’arbitro sbaglia per la seconda volta e perde il controllo della gara. Il Vetralla pareggia su tiro dal dischetto. Il Cicram è ferito! Da questo momento tira fuori cuore e orgoglio, volendo la vittoria ad ogni costo. Non perde la testa nessuno, rimanendo come non mai uniti. Palla lunga dalla nostra retrovia, i due centrali vetrallesi non si capiscono, ma li capisce Modanesi che si invola come un missile verso la porta avversaria. Il portiere esce con la gamba alta, ma Modanesi rischiando la sua incolumità, insacca con un delizioso pallonetto. Goool! E’ fatta!E’ vittoria!
Portiamo a casa un’importante vittoria meritata sia per il gioco sia per la correttezza. Non abbiamo perso la testa nel momento del fantomatico rigore ma abbiamo cercato subito la vittoria. Grandi!
Ora avanti così, partita dopo partita, sapendo che ormai saranno tutte battaglie. Atletico Falisco sei avvertito: 22 Ronciglionesi tosti ti stanno aspettando!
Il Matchultima modifica: 2008-11-09T10:28:52+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

13 pensieri su “Il Match

  1. Buonasera a tutti,buonasera presidente,buonasera mister,buonasera renato,anche ieri abbiamo ottenuto punti preziosi!Il cicram continua per la sua strada!Forza e andiamo avanti!Se con questa partita otteniamo il primato, mercoledi paste in campo!Buona domenica a tutti, buona domenica presidente,buona domenica mister, buna domenica renato!!!!

  2. complimenti a tutti,ottimo il solito renato ma,va soprattutto a tutta la squadra il mio plauso perche’ in altri tempi non avremmo vinto questa gara,da come mi ha spiegato il mister siete stati tosti e concentrati,pero’ vi voglio dire una cosa chiara non montatevi la testa perche’ siamo solo alla 4 giornata e dunque bisogna continuare su questa strada a partire da sabato,che ci aspetta una gara difficilissima con i campioni in carica,mercoledi tutti all’ allenamento per preparare al meglio la partita ok?un saluto a tutti.

Lascia un commento