Il Match

RIALZATI SUBITO CICRAM!
 Il Cicram sbatte contro il Capranica e perde. 1-0.
Capranica ore 11.00, minuto di raccoglimento per salutare il papà di Maurizio Ribelli venuto a mancare qualche giorno fa.
Sembrava essere tornati indietro di qualche settimana, ovvero la gara con l’A.Falisco, per trovare un campo ai limiti della praticabilità. Per metà completamente gelato e per metà fangoso e melmoso. Amaro 2009, così sembra per la compagine ronciglionese, che subisce la sua prima sconfitta stagionale che coincide con l’esclusione forzata del suo bomber Modanesi. Partita molto equilibrata anche se il primo tempo il Capranica ha visto la porta avversaria una sola volta su punizione e il Cicram a parte un predominio territoriale non è andato mai vicino alla rete. La seconda frazione di gioco si apre subito con il Cicram che vuol fare suo il risultato, con il conseguente sbilanciamento in avanti degli 11 di mister Capaldi; proprio da un’azione offensiva del Cicram che perde palla, il Capranica lancia lungo per il suo rapido attaccante, che sul filo del fuorigioco, salta l’incolpabile Balzani e mette dentro la palla che decreta il risultato finale. 
Prima sconfitta preoccupante in quanto arriva dopo gare non certo esaltanti per i ragazzi rossoblù, inoltre con la consapevolezza dell’assenza del suo bomber che resterà fuori speriamo ancora per poche partite. Una sconfitta che fa male ma che deve far riflettere a questo ultimo mese giocato non bene dove alcuni equilibri interni sono venuti meno. Bisogna subito rialzarsi da questa piccola batosta che rimette tutti noi con i piedi per terra, senza far proclami come se avessimo già vinto a novembre un campionato equilibrato e ancora molto lungo.
Uniti più che mai è la parola d’ordine, perchè solo con l’impegno, l’allenamento e lo spirito di sacrificio arrivano i risultati. Nessuno ti regala niente se non te lo sudi e noi in questo periodo non abbiamo sudato troppo. Forza e coraggio Cicram, è ora di rialzare la testa!
Il Matchultima modifica: 2009-01-04T17:35:28+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Il Match

Lascia un commento