LE PAGELLE

Le PAGELLE… di FLAVIO

PINELLI  6: La sua pagella come da consuetudine è sempre la stessa, zero parate, tanta tranquillità. Gli ospiti si rendono pericolosi a metà primo tempo, ma con un tiro leggermente alto,  altre occasioni per mettersi in mostra non ne ha.

BALDINI 6: Si dedica molto alla fase difensiva, al 99% svolge egregiamente il suo lavoro, unica indecisione con il suo compagno di reparto che permette di trovarsi a tu-per-tu con il nostro portiere l’ala avversaria. Tiro innocuo, bene così.

IANICALI 6: Stesse considerazioni fatte per Baldini, forse resta troppo dietro per non rischiare nulla contro l’attacco avversario, ma spesso la squadra rimane troppo lunga. Per il resto normale amministrazione.

DI MATTIA 6: Alcune sbavature e alcune disattenzioni comunque sempre puntuale nelle chiusure.

MORETTI  5,5: Torna titolare e specialmente all’inizio sembra leggermente indeciso, poi ritrova la sua posizione e svolge bene il lavoro di chiusura.

OLARU 6,5: Corre tanto anche troppo e sotto porta perde a volte la lucidità, però è sempre una spina nel fianco nella difesa ospite e spesso torna fin dentro l’area di rigore a dare una mano. Si è ripreso dall’infortunio e questa è una buona notizia.

CARLETTI 6,5: Come sempre gioca sul velluto, sul finire del primo tempo sembra comunque non trovare gli spazi e perde la pazienza, la pausa lo tranquillizza e nel secondo tempo è tra i migliori in campo.

ARAMINI  7: Tanta sostanza , concretezza e freddezza dal dischetto, da capitano si assume le sue responsabilità e prende per mano la squadra. Su finale esce per infortunio speriamo nulla di grave.80° LACATUS s.v.

RIBELLI 6: Torna a giocare nel mezzo e lotta su tutti i palloni, gli manca forse la giocata geniale però quando viene sostituito ha sicuramente dato tutto. 65° SAMÀ 5,5:Viene gettato nella mischia nel momento più caotico della partita e fatica ad entrare nella parte. Col passare del tempo si adegua e fornisce anche ottimi palloni al centro dell’area.

MODANESI 6: Bella prestazione molto generosa e di quantità anche se a volte dovrebbe essere più concreto e osare di più. Bella giocata in tandem col compagno di reparto con la quale si procurano il rigore decisivo.75° PESCI s.v.

DI STEFANO 6,5: Attaccante di esperienza, molto concreto e preciso. Prestazione muscolosa in una partita molto fisica, anche se non disdegna ottime giocate (vedesi quella che procura il rigore). Riesce a far salire la squadra e a dare ordine al reparto. 60° MENGONI 6: Gioca nel ruolo di terzino quando la gara, dopo il vantaggio ospite, comincia ad essere disordinata, però si dimostra sempre attento.

I MISTERS 7: Nella partita più delicata della stagione ritrovano filo logico e gestiscono tutto con lucidità.

 

LE PAGELLEultima modifica: 2009-03-30T14:06:18+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento