Aspettando la gara…

CICRAM, E’ ORA DI VOLARE!

 

….Novembre 2008, Pol. Sevas – CICRAM:1-4

“Il CICRAM cala il poker”. “CICRAM, in vetta per restarci”.

Ecco cosa succedeva esattamente un anno fa. Con una delle vittorie più importanti e fantastiche ottenuta in quel di Grotte S. Stefano, il CICRAM si rendeva conto della forza dei propri mezzi gettando le basi per quello che sarebbe stato un cammino eccezionale coronato con la vittoria del titolo.

Novembre 2009, stesso luogo, stessa gara. E’ giunta l’ora di fare sul serio, di macinare vittorie per poter credere a qualcosa d’importante anche quest’anno. Questa occasione ci viene messa sul piatto della bilancia dalla Pol. Sevas che certamente non starà a guardare e potrà rivelarci la vera identità di questo CICRAM 2009/2010: la squadra opaca che pareggia o il team che trita i primi della classe?

Lo sanno tutti, lo sappiamo anche noi che siamo la squadra più forte e più completa come organico, ma non per questo tutto ci è dovuto. Lo scorso anno scrivevamo che non sempre i più forti vincono. Ebbene si, questa è le legge del calcio, questa è la legge dello sport. Se non si ha la cattiveria giusta, agonistica si intende, la voglia di vincere ma soprattutto la voglia di arrivare a qualcosa che sembrerebbe più grande di noi stessi, è inutile sfornare prestazioni super qua e là senza dare la giusta continuità e e la giusta concentrazione. La partita di domenica scorsa è stata fantastica per come è avvenuta  e per come l’abbiamo voluta nostra. Ma tutto ciò fa parte già della storia, del passato. Si guarda avanti e il presente ci dice che il CICRAM è ancora in quarta posizione a tre punti dalla vetta. Quindi inutile fare proclami e considerazioni che lasciano il tempo che trovano. Bisogna vincere e convincere per riprendersi il primo posto. Ricordiamoci sempre che i CAMPIONI SIAMO NOI!

AVANTI TUTTA CICRAM! Comunque vada sarà un successo.  

Aspettando la gara…ultima modifica: 2009-11-20T20:43:56+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Aspettando la gara…

Lascia un commento