Il Match

RABBIA CICRAM!

Un arbitro incapace e il mal di trasferta, sconfiggono la CICRAM 2-1.

Nella trasferta che avrebbe dovuto dare alla CICRAM Ronciglione la spinta per il salto di qualità, il Sipicciano riceve al 90° il regalo del direttore di gara non arrestando il nr.4 in netto fuorigioco e siglando il gol della vittoria. Questo già basta per analizzare un incontro che ha visto le due compagini dividersi la posta, con il 1° tempo a favore dei locali e la ripresa a favore dei ronciglionesi. Anche questa volta purtroppo bisogna registrare una direzione di casa a dir poco casalinga, ma questa è una ruota che gira, e la consapevolezza di aver visto un arbitro senza i fondamentali. Come di solito si apostrofa un giocatore con “è privo dei fondamentali” anche per il direttore di gara si può dire la stessa cosa. Un solo fuorigioco fischiato in tutta la partita e molti non visti. Ora si possono affermare due cose:” o sbaglia sempre la difesa, o sbaglia sempre l’arbitro”. In questo caso ha sbagliato sempre l’arbitro. Si, perché già nel primo tempo quando non ha fermato il nr.9 andare in gol con un metro in fuorigioco, si è pensato che fosse difficile da constatare. Ma nel secondo tempo, con la CICRAM che ha tenuto una linea difensiva molto alta, lasciando sempre gli attaccanti avversari in fuorigioco come non mai, non fischiare almeno due fuorigioco clamorosi e nel finale quello che ha portato al gol vittoria, ha dell’incredibile. Inoltre l’arroganza del direttore di gara che cerca di mandare la gara nel verso che vuole lui ovvero quello casalingo, come se il campo del Sipicciano fosse la Bombonera, ancora fa più rabbia. Un arbitro che ammonisce un giocatore perché strilla per un controllo sbagliato e poi non caccia il capitano locale con un intervento da tergo con Olaru lanciato a rete, ancora fa più rabbia. Ma parlare solo delle defezioni arbitrali e attaccarsi alle recriminazioni sarebbe troppo facile. Di fatto c’è stato una CICRAM ha due facce: amorfa e senza mordente il primo tempo, forte e autoritaria il secondo. Un primo tempo sotto ritmo, causa anche il fango impietoso su di un campo al limite della praticabilità, e la scarsa incisività sul pallone, hanno permesso al Sipicciano di fare la partita davanti al proprio pubblico molto assordante ma sempre educato. In gol al 20’ come già detto con il nr. 9 in sospetto fuorigioco, poteva poi arrotondare dopo aver colpito sempre lo stesso nr.9 la traversa e il palo, entrambi i casi su svarioni difensivi. La CICRAM si vede poco in avanti solo con un splendido tiro di Cercola dai 25 metri che sfiora la traversa, e qualche punizione mal calciata. Nella ripresa entra in campo la vera CICRAM, quella che ha vinto le ultime tre gare, quella che fa la partita e cerca la vittoria. Al 60’ trova il pareggio con Scoppa che fino a quel momento aveva patito più di altri la melma, con un tiro rasoterra di sinistro insaccatosi all’angolino sinistro dell’estremo difensore. Da questo momento è solo CICRAM e l’innesto di Galassi al posto di Cercola, da più profondità alla squadra e soprattutto ne beneficia Olaru che inizia a salire in cattedra andando a rubar palloni ai difensori avversari. Al 70’ bell’azione di Olaru che serve Scoppa ma il tiro si spegne fra le braccia del portiere. Il Sipicciano si vede solo di rimessa sempre con il forte nr. 9 e il nr.4 che giocando fra le linee spesso riescono a trovare i varchi giusti. Al 75’ da un angolo, il Sipicciano va vicino al raddoppio ma uno scatto felino di Nocera devia in angolo una rasoterra destinato in rete. Al 78’ viene falciato da tergo Olaru lanciato a rete, per l’arbitro è fallo ma non intende ammonire il capitano locale che si scusa per la brutta entrata. Al 80’ bel fraseggio a centrocampo tra Aramini e Olaru il quale serve lo smarcatissimo Scoppa sulla sinistra che prova il diagonale ignorando Galassi solo in area. La palla viene bloccata a terra da un ottimo portiere locale. Sembra che il pareggio sia il risultato più giusto, ma la CICRAM ora ci crede, ha in mano la partita. Nel frattempo l’arbitro non vede due fuorigioco dei locali che non hanno esito causa errori di controllo degli attaccanti. Al 88’ match ball per la CICRAM: con un lancio lungo, Galassi si invola da solo verso l’area; sembra facile il gol, invece il tiro viene deviato dal volto del portiere che rimane a terra. La palla viene messa fuori dal Sipicciano, la CICRAM restituisce giustamente la sfera al portiere che con un rilancio innesca una carambola; la palla arriva al nr.4 che si trova al di là di tutti, in fuorigioco, non crede ai suoi occhi, non può credere che un arbitro non fermi il gioco. Inizia a correre da solo verso la porta e appena in area fa partire un tiro che Nocera tocca ma non basta e la palla si infila in rete. 2-1. L’arbitro raggiunge il suo risultato. L’arbitro fa vincere la squadra di casa.

Molta la rabbia anche a 24 ore dalla gara e molte sono le recriminazioni. Molti sono anche gli errori della squadra che lascia tutto un tempo agli avversari. Ma la squadra c’è, è tonica, è tosta, sa soffrire ma sa offendere. Sicuramente le motivazione per il derby non mancheranno, ma perdere una gara così fa male. Meglio i tre punti oggi che domani. Meglio menare per primi che per secondi. Questa è la realtà di questo campionato. Bisogna migliorare ma la strada è quella giusta. Avanti così!

Il Matchultima modifica: 2010-12-06T17:06:45+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Il Match

  1. quando se vole fa gol nn se pò pià la palla e smarcasse 11 giocatori, tocca passassela, anche di prima o a due tocchi, per chi ha problemi di controllo ne concedo tre, ma 10 su quel campo so troppi! inoltre gli uomini in campo devono sfruttare le forze fresche entrate nel secondo tempo, se ci ignorate il cambio diventa inutile e giochiamo come se avessi 1 2 o 3 uomini in meno! esame di coscienza!

  2. concordo con fabio….e poi vorrei sottolineare che bisogna avere fiducia in tutti i compagni se vogliamo essere una squadra, sennò ognuno pe cazzi sua =).

    P.s. Scoppa è una sega…sembrava una trottola. Gia gli ho fatto il cazziatone ma come al solito ha culo e ha segnato!!!

Lascia un commento