IL MATCH

 

FICG – 3^cat. girone B

15^ Giornata 13/02/2011


SOLO UN PAREGGIO MA IL CICRAM E’ DA APPLAUSI!

Finisce 2-2 contro il Bassano in Tev. ma è la CICRAM che merita la vittoria.

Era un appuntamento importante, era la prova contro un’avversaria che in classifica è sopra, c’era curiosità nello staff ed ora si può dire a squarcia gol che la CICRAM meritava non solo la vittoria ma persino la goleada. Bicchiere mezzo vuoto come si dice in questi casi, perché chi ha fatto la partita, chi ha voluto la vittoria è stata la squadra rossoblù. E dire che è andata sempre in svantaggio incredibilmente con due tiri in tutta la partita, anche se la seconda rete è da cineteca. Troppe le occasioni mancate, ma gli applausi per questa squadra, che oggi possiamo chiamarla tale, sono fragorosi. Solo 6 le reti subite dal Bassano in tutto il campionato, oggi ne subisce 2 e solo la fortuna gli regala un pareggio. Oggi per chi era al Comunale ha potuto vedere una squadra, nata da una compagine che ha vinto gli ultimi due campionati amatori, che in pochi mesi grazie all’abnegazione e alla passione di tutti se la può giocare con tutte e non teme rivali. Oggi la CICRAM, anche se distante 13 punti dal primo posto, può affermare “Io ci credo e me la gioco”. Certo il rammarico c’è, non aver vinto una partita simile ti lascia l’amaro in bocca, ma di contro si è consapevoli della propria forza e del buon momento. Io non temo nessuno. Queste le parole del Mister Di Stefano prima della gara e questo i suoi ragazzi lo hanno dimostrato. Andare sotto dopo pochi minuti con un tiraccio svirgolato del loro forte capitano, pareggiare allo scadere del primo tempo con un gran tiro di Olaru, andare sotto a 22 min. dal termine grazie ad una rovesciata modello figurine panini del nr.11 avversario e trovare poco dopo il pareggio su rigore di Modanesi causato da un parata del mediano bassanese sulla riga di porta, la dice tutta su quello che le due compagini hanno dato vita sul campo. Di mezzo però ci sono almeno 8 occasioni nitide per fare gol e un rigore non concesso sul 1-1 che avrebbe aperto scenari totalmente diversi. Qualche situazione da migliorare c’è sempre, soprattutto in difesa anche se oggi ci sono le attenuanti del caso, e in attacco che quando si è sotto porta la troppa frenesia getta al vento occasioni incredibili, come quella capitata nel finale quando Modanesi si beve tutti sulla destra mette dentro una palla da spingere dentro ma Olaru colpisce male spiazzando Di Stefano che accorreva alle sue spalle in posizione migliore. Ma ripeto anche se il rammarico c’è, soprattutto quando si legge la classifica, bisogna essere soddisfatti di quello che si è dato e prima poi un po’ di fortuna passerà anche da queste parti. Già da domani si gira pagina e ci si prepara per la gara di Onano, dove sicuramente sarà battaglia. Il CICRAM non ha paura di nessuno e di nessuna trasferta, anche perché quando gioca in casa il pubblico è inesistente. Non so cosa si vuol chiedere ad una società come questa che schiera solo ed esclusivamente giocatori di Ronciglione, non esultare al gol del pareggio, non reclamare focosamente come ogni buon tifoso fa su di un rigore netto non concesso o su un fallo cattivo dell’avversario, e mugugnare durante le azioni offensive. Forse è meglio andare a vedere una squadra “straniera” giocare sul nostro campo e per di più pagare il biglietto, neanche giocasse in serie D. Abbiamo vinto 8-0 con quasi nessuno in tribuna, quindi a noi il pubblico non fa differenza.

Avanti CICRAM, solo un pareggio, ma sei stata stupenda.

 

IL MATCHultima modifica: 2011-02-14T14:51:14+01:00da riccardome
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “IL MATCH

  1. GRANDIIIIIIIIIIIIIIIIIIII,GRANDIIIIIIIIIIIIIIIIIII,GRANDIIIIIIIIIIIIIIIIIIII,GRANDIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII,GRANDIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII,GRANDIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII,GRANDIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII,GRANDIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII,GRANDIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII,GRANDIIIIIIIIIIIIIIII,GRANDIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  2. Il Min. Interni comunica a tutti i supporters dell’Asd Cicram intenzionati alla trasferta di Onano, di non recarsi presso la ridente località dell’alto Lazio se non in possesso della tessera del Tifoso. Viste le ultime normative, è vietata la trasferta a chi ne è sprovvisto e la società così si tutela elimando tutti gli pseudi tifosi che si infiltrano solo per causare disordini. Per chi vuole aderire velocemente collegarsi al seguente link:
    http://noisiamonoieglialtrinonsouncazzo.it/

  3. Visione della partita distorta e parziale.
    Ok per la righe 1-2-3-4-5-6-7-8-9-10-11-12-13-14-15-16-17-18-19-20
    -21-22-23-24-25-26-27-28-29-30-31-32-33-34-35 dell’articolo,ma poi ci sono delle gravi inesattezze.
    Nella riga 40 si dice:”Modanesi si beve tutti sulla destra mette dentro una palla da spingere dentro ma Olaru colpisce male spiazzando Di Stefano che accorreva alle sue spalle in posizione migliore”; ma è falso,in realta’ Modanesi è stato perfettamente lanciato sul corridoio laterale da quel ragazzo nuovo che giocava con voi a destra che a sua volta era stato servito da Soviero.

  4. CIAO RAGAZZI DALLA VIRTUS CORCHAINO COMPLIMENTI PER LA PARTITA , IL GOAL DA CINETECA DEL 2-2 E’ DI UN RAGAZZO CORCHIANESE CHE HA MILITATO NELLE GIOVANILI DELLA ROMA SE AVESSE UN PO DI TESTA SAREBBE COME TOTTI , IL BASSANO E’ UNA SUPER SQUADRA E VOI COME SEMPRE HO DETTO AVETE DIMOSTRATO DI ESSERCI SEMPRE FINO ALLA FINE, PER QUANTO RIGUARADA I TIFOSI E’ TESTIMONE DIEGO CHE SIA FUORI CHE IN CASA SIAMO SEMPRE UNA CINQUANTINA RUMOROSI AL PUNTO GIUSTO , SE VI SERVE QUALCUNO IL PROSSIMO ANNO NE RIPARLIAMO AHAHAHAAAHAHAH DAJE CICRAM DAJE SEMPREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Lascia un commento