Il Match

FICG – 3^cat. girone A

6^ Giornata 19/11/2011

 

SUONATA LA SESTA SINFONIA!

La CICRAM Ronciglione batte 6-0 l’Or. Grandori Reti di Tanturli e Mattei, e doppiette di Olaru e Di Stefano.

 

Formazione Cicram: Chiavaioli, Rotelli, Baldini, Bastianelli(5’ Aramini), Andreoli, Cercola (46’ Scoppa), Lacatus (55’ Marcucci), Olaru, Mattei (50’ Di Stefano,) Tanturli (70’ Clementi). A disp.: Pacelli – All. Di Stefano. 

 

Marcatori:35’ Olaru (Rig.) – 75′ Olaru.

49’ Mattei.

58’ Tanturli.

65’ – 80’ Di Stefano.

 

 

 

Sei gol fatti a zero, sesta vittoria consecutiva in campionato. La CICRAM Ronciglione abbraccia il 6 nel vero senso della parola, rifilando ai malcapitati ragazzi del Grandori una cocente sconfitta. Ancora Olaru mattatore della giornata con la doppietta personale portandosi a quota 8, ma anche il ritorno al gol del Mister/giocatore Di Stefano che nel finale si scatena rifilando, come solo lui sa fare, una doppietta. Una buona CICRAM che è costretta a cambiare subito Bastianelli infortunato dopo pochi minuti per il sempre pronto vecchi leone Aramini che sforna una prestazione di altri tempi. A centrocampo il solito Cercola manovra e inventa, mentre dietro una difesa rocciosa controlla senza mai soffrire. La CICRAM ora sembra aver preso coscienza della propria forza e rispetto alle prime giornate sforna delle belle giocate accompagnate da manovre studiate. Lacatus a centrocampo irrompe e devasta tutto quello che trova di fronte, e se non fosse per una traversa-riga colpita al 25’ del primo tempo, staremo a parlare di un eurogol. La partita inizia con la CICRAM in avanti e già dopo pochi secondi Tanturli potrebbe aprire le marcature ma da due passi mette fuori. Si gioca ad una porta ma un po’ la mira sbagliata degli avanti locali come Olaru che getta via letteralmente due gol fatti e po’ la sfortuna, dove Aramini colpisce un incrocio dei pali da 3 metri, sembra essere una di quelle stregate. Ma ci pensa Mattei, fino a quel momento un po’ in ombra, ad accendere la gara, che prendendo palla sulla destra, si accentra, entra in area, dribbla un difensore e viene steso a terra. Per l’arbitro è rigore. Dal dischetto Olaru segna: 1-0. Si va al riposo solo con la CICRAM avanti di uno. Inizia la ripresa che nei primi cinque minuti vede protagonista Mattei. Prima riceve una punizione battuta veloce pronto a ribadire in rete, ma l’arbitro inspiegabilmente ferma il gioco, poi con una finta brasiliana manda in porta Olaru da centrocampo, che poi spreca tutto. Infine al 49’ prende palla sulla sinistra si accentra leggermente e fa partire un tiro alla Del Piero che il portiere può solo guardare all’incrocio per il 2-0.  Al 50’ seconda standing ovation per Mattei dopo quella scorsa nel derby per la nascita di Azzurra e dentro Di Stefano che vuol partecipare al festival del gol. Sulla destra Scoppa, entrato ad inizio ripresa per Cercola va più volte al tiro, ma la mira non è quella delle giornate migliori. Sembra mancare Tanturli sul tabellino, ma non è così. Infatti il centravanti ronciglionese riceve palla al limite e con un secco tiro porta la CICRAM sul 3-0. Terza rete stagionale per Tanturli.  La CICRAM dà l’impressione di dilagare. Infatti ancora Di Stefano smarcatosi in area riceve e con un destro secco batte l’incolpevole portiere:4-0. Al 80’ Baldini lancia lungo per Di Stefano che con una finta si smarca dal suo difensore mette al centro per Olaru liberissimo e questa volta non può sbagliare: 5-0. Nel finale sembra un assalto all’area della Grandori con tutti i locali che cercano la gioia personale, ma solo Di Stefano al 85’ ha questa fortuna realizzando la doppietta di sinistro siglando il 6-0. La partita ormai non ha più nulla da dire ed è troppa la differenza fra le due squadre. Dopo un minuto di recupero il direttore di gara decreta la fine. La CICRAM Ronciglione vince 6-0 ed è sempre più prima in classifica.

Il Matchultima modifica: 2011-11-20T17:31:20+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Il Match

Lascia un commento