Il Match

GIU’ DAL PIEDISTALLO!

Sconfitta 1-0 contro l’Accordia.

Prima sconfitta e primato in bilico.

 

Formazione Cicram: Chiavaioli, Rotelli (46’Andreoli), Baldini (46’ Venci), Cristofori, Rinchiusi, Cercola, Pacelli (70’ Aramini), Lacatus, Olaru, Mattei, Scoppa (55’ Di Stefano). A disp.: Marcucci, Clementi – All. Di Stefano. 

 

 

L’Accordia di Oriolo ferma la CICRAM Ronciglione con il punteggio di 1-0 arrestando la marcia fin qui trionfale dei ronciglionesi. Prima sconfitta stagionale e primato da condividere con la Virtus Corchiano che ha vinto in trasferta sul campo del Grandori, in attesa della gara domenicale tra Tarkna e Oriolo. Prima o poi dove arrivare, ed la sconfitta è arrivata nel momento forse inaspettato quando la squadra sta veramente bene. Una partita spigolosa, diretta da un pessimo arbitro mai in partita, da un Accordia imbottita di molti giovani che hanno meritato la vittoria. La CICRAM nei primi minuti potrebbe andare in gol ma la scarsa vena degli avanti ronciglionesi e l’arbitro che ferma Olaru lanciato a rete fischiando un fuorigioco inesistente, la dicono lunga su questa partita. L’Accordia ha iniziato a uscire fuori dopo il 25°, a prendere sempre più campo su questo meraviglioso impianto dove si trova a suo agio, ha preso coraggio e al 30’ ha trovato il gol su una papera difensiva. Già le avvisaglie vi erano state qualche minuto prima, ma l’ottimo Chiavaioli salva la baracca. Dopo il gol ci si aspetta la reazione CICRAM, ma è venuta solo a parole nei confronti dell’arbitro, non trovando il bandolo delle matassa. Nella ripresa, malgrado i cambi con una squadra maggiormente a trazione anteriore, la CICRAM non riesce ad essere mai pericolosa, tranne al 85’ con un colpo di testa di Olaru da ottima posizione. Al 90’, con soli 4 minuti di recupero, quando solo per i cambi effettuati ne andavano dati almeno 5, più i finti infortuni dei locali, l’arbitro decreta la fine della partita. CICRAM sconfitto 1-0, perde l’imbattibilità e viene arrestata la marcia di vittorie consecutive. Trasferta amara dalla quale bisogna assolutamente ripartire per riprendere il cammino. Nessun dramma, ma solo consapevolezza che il campionato è lungo e l’insidie si trovano ad ogni gara. Sabato prossimo in casa contro il Tarkna si rivedrà la vera CICRAM Ronciglione.

Il Matchultima modifica: 2011-11-27T10:35:01+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Il Match

Lascia un commento