Il Match

FICG – 3^cat. girone A

20^ Giornata 17/03/2012

 

DERBY: ANCORA CICRAM!

Batte di misura i cugini con rete di Olaru, che viene espulso poco dopo. La CICRAM regge in 10 uomini e si porta a casa l’ennesimo derby!

 

Formazione Cicram: Soviero, Rotelli, Baldini, Andreoli, Marcucci, Scoppa (30’ Bastianelli), Cercola, Sangiorgi, Olaru, Mattei (55’ Lacatus) Di Stefano (70’ Tanturli). A disp.: Aramini, Pacelli, Samà,  All. Di Stefano. 

 

Marcatori: 8’ Olaru.

 

Ancora CICRAM. Ma questa volta è stata dura. 75’ in 10 uomini per l’espulsione veniale di Olaru che si lascia scappare una parola blasfema. Il pignolo direttore di gara applica alla lettera il regolamento ed estrae il rosso. Peccato che non sia sempre così, vedi Barbarano o Gallese. Comunque i ragazzi di mister Di Stefano tengono botta alla Vicus, difendendo la rete realizzare in apertura dallo stesso Olaru, che si porta a quota 15 reti, e con la forza e con le unghie vincono il derby, tornando prepotentemente in corsa per il campionato. Si è rivista la vecchia CICRAM, quella dell’inizio di campionato tosta ed esperta, che solo la lunga sosta innevata aveva fatto di colpo appannare. Un successo importante, non solo per aver vinto la stracittadina ma per aver dato continuità, mettendo il fiato sul collo alla capolista Oriolo. Rispetto alla gara d’andata, il match è stato più equilibrato causa anche l’inferiorità numerica ma poco spettacolare. Primo tempo della CICRAM che trova immediatamente il gol con pallonetto di Olaru battendo il portiere in uscita. Poco dopo sempre Olaru, si trova sul sinistro il match ball ma a porta vuota mette fuori. Poi il protagonismo dell’arbitro che tira fuori cartellini per proteste ma mai per falli e quindi la CICRAM arretra ad aspettare la Vicus che cerca di fare la partita per trovare il pareggio. Nel finale di tempo dai 25 metri, su calcio di punizione, la Vicus colpisce la traversa con il capitano Ficociello. La ripresa inizia con la Vicus più agguerrita e la CICRAM intenta a difendere il vantaggio. Al 55’ dentro Lacatus per Mattei, che dando più corsa al reparto centrale, riesce a far rifiatare l’intersa squadra. Al 65’ da una delle poche sortite in avanti della CICRAM, con un bel fraseggio corale, Di Stefano riceve palla e dai trenta metri sfodera un destro che si scaglia sul palo con portiere battuto. Poteva essere il Ko. La Vicus porta sempre più avanti il baricentro ma non impensierisce mai Soviero. Ma al 78’ da un batti e ribatti al limite dell’area CICRAM, Ficociello sfodera un tiro in girata che colpisce l’incrocio dei pali. Nel finale la CICRAM ormai alle corde, pensa solo a difendersi e lo fa con esperienza e diligenza.  Nel finale l’arbitro pareggia i conti degli espulsi, mandando sotto la doccia il capitano Ficociello, reo di una spinta in panchina a Balzani, team manager della CICRAM. La Vicus le prova tutte, ma non c’è più tempo. La CICRAM vince il derby e riscuote il campionato.

Il Matchultima modifica: 2012-03-18T10:19:42+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Il Match

Lascia un commento